lunedì 30 maggio 2016

Torta panna e fragole

La torta  con panna e fragole è molto soffice e scenografica davvero semplice da realizzare 
ingredienti  per il pan di spagna
4 uova
90 gr di zucchero
45 gr di farina
45 gr di amido
1 vanillina


Decorazione 
1 litro e mezzo di panna
1 kgr di fragole
Per la bagna di fragole
500 gr di fragole 
 200 gr di zucchero 
acqua qb
Procedimento
Incominciare a preparare il pan di spagna ,nel frattempo preparare lo sciroppo di fragole mettendo 500 gr di fragole e 200 gr di zucchero con un po di acqua lasciarle cucinare a fuoco lento per qualche minuto e lasciare raffreddare . Tagliare il pan di spagna in 2 strati e bagnarlo con il sciroppo di fragole coprire il primo strato  di panna poi le fettine di fragole e zucchero a velo ,cosi' fino a finire l'ultimo strato di pan di spagna, ricoprire tutta la torta con la panna montata,e decorarla con delle fragole








Pan di spagna ( con tabella )

                                           TABELLA

DIAMETRO  UOVA  ZUCCHERO   FARINA   AMIDO
    
ZUCCOTTO      4           90                   45                  45    
             
24 CM                4           90                   45                  45                    

28 CM                6          180                  90                   90                

30 CM                8          240                 120                 120               
Mezza bustina di lievito se serve limone grattugiato
 e vanillina a piacere
                                 Procedimento
Montare i tuorli con lo zucchero e il limone,aggiungere la farina setacciata con il lievito,l'amido e la vanillina.Montare le chiare d'uovo a neve ben ferma, e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno nell'impasto precedentemente montato . Informare a 180° con forno ventilato per circa 15 minuti


sabato 28 maggio 2016

New york cheesecake

La ricetta della New York Cheesecake non è difficile ma bisogna avere un po' di pazienza per la cottura Ma sarete poi felicissimi di guastarvi una bella fetta di cheesecake.
 \Ingredienti
180 gr di burro
250 gr di biscotti oro saiwa tritati finemente
 2 cucchiaio di zucchero di canna
Farcia
900 gr di formaggio spalmabile
220 gr di zucchero 3 cucchiai di farina 1 pz di dsale 1 bs di vanillina buccia grattugiata di un limone 2 cucchiai di succo di limone 3 uova 2 tuorli 280 gr di panna fresca più 1 cucchiaio di succo di limone
Per decorare 
Fragole e cioccolata
Preparazione
Versare 1 cucchiaio di succo di limone nella panna fresca per renderla acida
Base
Sciogliere il burro in un padellino,unire le briciole dei biscotti e lo zucchero.Quando tutto darà impregnato,versatelo nello stampo e pigiate creando una base omogenea. Cuocete a 160 per 15 minuti,poi sfornate e alzate il forno a 195°
Farcia
Lavorare il formaggio a velocità medio bassa fino a renderlo cremoso,aggiungete graduatamente lo zucchero,la farina e un pz di sale. Aromatizzate con la vanillina e il limone ( buccia e zucchero ). Alzate la velocità dello sbattitore e aggiungete le uova e i tuorli, uno alla volta.Mescolando con una frusta a mano completamente l'impasto con la panna acida,incorporando in 2 volte. Ungete i lati dello stampo con burro e versare nella farcia.Infornare per 10 minuti poi ridurre la temperatura del forno a 120°  e cuocere per altri 35 minuti . Spegnere il forno e aprire lo sportello in fessura. Lasciare  ferma la cheesecake per più di 3 ore  e finché non si è ben solidificata in frigorifero 

mercoledì 25 maggio 2016

Muffin variegati

I muffin variegati sono delle mini tortine, buonissime ,soffici  e veloci da fare, ideali per la prima colazione e la merenda sei bambini
Ingredienti
200g di farina 00 
50g di fecola di patate
125g di zucchero
1 bustina di vanillina
La scorza di un limone
1 piz. di sale
15g di lievito per dolci
210 gr di latte (10 gr da amalgamare col cacao )
90g di burro fuso
1 uovo
20g di cacao amaro
Procedete divindendo gli ingredienti liquidi da quelli secchi: in una ciotola mescolate la farina con lo zucchero, il sale, il lievito la scorza di un limone e la ; vanillina; in un’altra il latte a temperatura ambiente con il burro fuso e l’uovo sbattuto.;Unite gli ingredienti secchi ai liquidi, meno 30 grammi di latte; e mescolate fino ad ottenere un composto cremoso.
Dividete l’impasto in due parti e in una aggiungete il cacao amaro setacciato con il restante latte.
Riempite i pirottini alternando cucchiaiate di impasto alla vaniglia e di impasto al cacao, fino a completare tutti i 10 pirottini.
Infornare a 180 per 20 mimuti

martedì 24 maggio 2016

Seadas Gallurese

 La Seadas e un dolce povero e antico,poiché si tratta di una preparazione a base di formaggio fresco, si confezionava prevalentemente dalla pastorizia e un  dolce  che nel corso degli anni si è  diffuso in tutta l'isola  con qualche variazione negli ingredienti,ogni territorio a qualcosa di suo come alcune Seadas hanno il ripieno con  il formaggio fuso e la scorza di limone o con l'aggiunta di prezzemolo
nel formaggio, ma,gli ingredienti principali sono molto semplici: semola ,strutto , acqua e formaggio fresco
Io però le preparo come le faceva mia nonna....con formaggio fresco senza essere fuso e scorza di limone grattugiato
Ingredienti
300 gr di farina
300 gr di semola rimacinata
100 gr di strutto
acqua q.b.1 pz di sale
peretta (tipo  formaggio filante circa) 20-30 gr per ogni seadas
 scorza di limone o arancia,  prezzemolo  (facoltativo)
oli di semi ( per friggere )
miele o zucchero  ( per condire)

Procedimento

 .Fate sciogliere  dolcemente lo strutto a bagnomaria e mescolatelo alle farine .Aggiungete un po’ alla volta acqua tiepida quanto basta ad ottenere una pasta abbastanza soda. Lavoratela fino a che sarà liscia ed elastica  coprirla con pellicola e farla riposare per trenta minuti in frigo..Riprendete la pasta e tirate la sfoglia con la sfogliatrice n°5.Porre sulla sfoglia 20-30 gr di formaggio grattugiato con la scorza di limone e ricoprirla con un'altra sfoglia,  formare dei  dischi  con una rondella dentata di 13- 15 cm , io ho usato una formina Si frigge in abbondante olio di semi, versando l'olio sopra con un cucchiaio , dopo cotta  
 la Seadas va immersa nel miele scaldato e servita calda
La seadas va consumata fresca, prima che la sfoglia si secchi (quindi entro uno-due giorni). 


Nutellotti

Facebook impazza in queste ultime settimana per i Nutellotti potevo io non provarli ??Devo dire che le  aspettative sono state soddisfacenti in pieno

ingredienti

180 gr di nutella 
1 uovo
150 gr di farina 
Prepariamo i nutellotti

Per preparare i Nutellotti
 Prendiamo 180 g di Nutella e la mescoliamo energicamente in una ciotola insieme ad un uovo. Quindi aggiungiamo poco a poco 150g di farina continuando a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Prepariamo la teglia con la carta da forno,  iniziamo a formare delle palline e disporle distanziate sulla teglia.  Per agevolare il lavoro possiamo ungere le mani con un po’ d’olio in modo che l’impasto non si attacchi.Ora arriva la parte divertente perché dobbiamo allargare la pallina creando il buco che conterrà il ripieno, possiamo usare un utensile da cucina o tranquillamente il dito! Dobbiamo premere solo un po’ senza forare la pallina dall’altro lato. Siamo pronti ad infornare a 180° per soli 10 minuti.Ecco che le nostre palline si sono trasformate in appetitosi biscotti Nutellotti, togliamo la teglia dal forno e prepariamo il tocco finale: mettiamo alcuni cucchiai di Nutella in una sac a’ poche e iniziamo a riempire i nostri deliziosi biscotti alla Nutella.
La ricetta lo presa qui  Fatto in casa da Benedetta


lunedì 23 maggio 2016

Pasta fresca fatta in casa

Ingredienti
400 g di semola di grano duro
200 g ca di acqua tiepida
6 g di sale fino 
Gnocchetti sardi o malloreddus (Sardegna)
Utilizzare l’impasto per preparare i vari formati di pasta.Stendere la pasta e formare dei piccoli cordoncini dal diametro di circa 1 cm. Tagliare il cordoncino a pezzi della lunghezza di circa 1 cm.Schiacciare la pasta con il pollice sull'apposita tavoletta rigata o su chiliru(cestino sardo) 
Procedimento
Disporre la farina a fontana su una spianatoia.Aggiungere il sale e l’acqua calda ed iniziare ad incorporare la farina .. Iniziare ad impastare il composto con il palmo delle mani, allungando e ripiegando l’impasto su se stesso, in modo che la superficie esterna vada verso l’interno; infarinando di tanto in tanto la spianatoia. Girare di tanto in tanto l’impasto con un movimento rotatorio. Se l’impasto risultasse troppo duro occorre bagnarsi le mani e continuare a lavorare; se fosse troppo morbido aggiungere poca farina a pioggia e lavorare su punti diversi della spianatoia per far assorbire l’umidità in eccesso..Quando l’impasto non si attaccherà più alle dita e risulta liscio, omogeneo e di consistenza media, dare una forma di una palla , coprire con pellicola  e farlo riposare per almeno 30’ in un luogo fresco , affinché perda l’elasticità della lavorazione, e quindi può essere stesa facilmente.
Per la ricetta mi sono ispirata qui'
.Ingredienti per pasta ripiena
Impasto
1 kg di semola
2 tuorli d'uovo
350 ml di acqua circa
1 cucchiaino di sale
Impastare farina,acqua,sale i tuorli d'uovo fino 
ad ottenere un impasto liscio ed elastico. 

Petit four ( dolcetti alle mandorle )

 I dolcetti alle mandorle o Petit four mi ricordano la  Sardegna ma non si sa quale che sia l'origine è sicuro che sono buonissimi.!!!
Ingredienti
 ( per circa 100 dolcetti )
700 gr di mandorle dolci
130 gr di mandorle amare
700 gr di zucchero
2 limoni grattugiati
5 tuorli e 3 albumi
125-130 gr di rum
q.b.ciliegie candite o mandorle
Procedimento
Montare le uova con lo zucchero,aggiungere le mandorle e impastare.
Incorporare limone e rum finché il composto non ha un ottima consistenza. Montate leggermente gli albumi, quanto basta per renderli schiumosi, poi uniteli al composto di mandorle e zucchero, a cucchiaiate, amalgamando con cura. E’ molto importante che l’albume venga incorporato poco alla volta: si evita così di ottenere una pasta troppo molle,mettere l'impasto in una sac à poche  resistente con un beccuccio a stella  piuttosto grande e formare delle piccole rose. Decorare con ciliege candire o mandorle.Infornare a 150 a forno ventilato per 10-15 minuti fino a che non siano dorati sui bordi

venerdì 20 maggio 2016

Pangoccioli

I pan goccioli fatti in casa sono la colazione ideale per i bambini ,dei panini soffici al latte con gocce di cioccolato
250 gr di farina 00 
 250 gr di manitoba 
10 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaio di miele
1 tuorlo
1 uovo
80 gr di zucchero
10 gr di sale
75 gr burro
75 gr di gocce di cioccolato (tenute in freezer)
buccia di limone grattugiata
150 gr di acqua
115 gr di latte intero 

Procediemento:
Lavorare nella planetaria tutti gli ingredienti assieme aggiungendo i liquidi a piccole dosi. .
 Per ultimo unire il lievito miscelato al latte
Prelevare l'impasto dall'impastatrice e incorporate le gocce di cioccolato lavorarlo un pò a mano. la pasta dovrà risultare elastica.
Formare i pan goccioli 60 gr. ogni uno ,spennellandoli con un po di latte ,e metterli a lievitare in forno spento ,con la luce accesa ben distanziate da loro per 3 -4  ore
  dentro il forno spento fino al raddoppio.
  Cuocete i pan goccioli    in forno caldo a 170 ° per 20-30 minuti controllando la colorazione.Sfornate e lasciate freddare. 
Se volete ho fatto anche la versione farcita con Crema pasticera con uova intere
 Qui vi mostro le foto passo passo.
Per la ricetta mi sono ispirata a quella del blog Anice & cannella
 

 
 







Arancini di riso


Oggi vi voglio proporre gli arancini al prosciutto e mozzarella
veloci e altrettanto golosi perfetti per i bambini e per i grandi

 Ingredienti
500 gr di riso arborio
1 litro di acqua 
50 gr di burro
100 gr di formaggio
1 b.s di zafferano
150 gr di mozarella
prosciutto crudo q.b 
pane grattugiato q.b
2 uova
farina q.b
olio per friggere
Procedimento
Mettere a bollire l'acqua le appena raggiunta l'ebollizione versare il riso
Appena il riso sarà al dente aggiungiamo lo zafferano sciolto in un mestolo 
di acqua calda, il burro e il parmigiano, amalgamiamo il tutto e lasciamolo  a raffreddare 
Quando freddo formiamo gli arancini 
 Facciamo una cavità al centro  del riso e riempiamo con prosciutto crudo e mozzarella
Fatto questo prepariamo l'impanatura,passiamo gli arancini prima nella farina ,uovo e pane grattugiato , friggiamo gli arancini in una pentola con olio ben caldo immersi totalmente nell'olio e quando sono dorati li tiriamo fuori e li mettiamo su carta assorbente.
Di seguito potete trovare le foto passo passo per preparare questo gustoso piatto