giovedì 24 marzo 2016

Risotto con pulpedda


Oggi ho preparato un risotto tipico sardo con la pulpedda, di origini contadine , Ai tempi dei miei nonni era un festoso rito famigliare  ci si spostava di casa in casa quando si ammazzava il maiale per aiutare gli amici a fare provvista di salumi e carne e  mangiare tutti insieme il piatto d'obbligo di quella giornata che era il risotto con la pulpedda, ormai un rito. La pulpedda lasciata riposare un paio d'ore serviva per fare salsiccia e salami.


Ingredienti per 6 persone: 
  
500 gr di riso
500 gr di pulpedda
500 gr di passata di pomodoro fresco
olio extravergine,
mezzo bicchiere di vino bianco
 prezzemolo
1 cipolla
 pepe
alloro
 pecorino grattugiato


ingredienti  per la pulpedda

500 gr di carne  maiale 
1 grammo di pepe nero macinato
1 grammo di aglio 
14 grammi di sale

 Preparazione della pulpedda:


preparare la pulpedda : tagliare la carne di maiale a tocchetti piccoli , pestare l'aglio e il sale con un batti carne fino a farla diventare una crema ,amalgamare aglio  sale e pepe  alla carne .Mescolare rigorosamente a mano in modo da amalgamare bene tutti i sapori....

Preparazione del risotto

In una capiente padella far soffriggere una cipolla affettata nel olio e unirvi la  pulpedda . Quando la carne è rosolata aggiungere  il riso ,mescolare  per qualche minuto  e versare  un bicchiere abbondante di vino bianco, lasciare evaporare e versarvi la passata di pomodoro. Aggiungere un litro abbondante  d acqua   sale pepe e qualche foglia di alloro. mescolare continuamente, e lasciarlo cucinare per 15-20 minuti aggiungendo  se necessario dei mestoli di acqua  bollente.




Servirlo ben caldo, spolverizzato con il pecorino .

venerdì 18 marzo 2016

torta pacco tifany


Involtini di Melanzane**


E oggi un altro antipasto veloce e sfizioso....
Ecco degli involtini di melanzane in pastella,un contorno stuzzicante .
Involtini di Melanzane!!
Ingredienti 
Melanzane lunghe q.b
prosciutto cotto q.b
sottiletta
olio per friggere
un pizzico di sale
1 uovo
latte q.b
farina q.b
Lavate le melanzane e tagliatale di lungo.
Se sono amare metterle in una casseruola con il sale grosso per un pochino.Preparate la pastella con l'uovo, la farina e il latte non deve risultare ne troppo densa ne troppo liquida, e passatevi le melanzane.
 

Friggete le melanzane e mettetele in un piatto coperto con carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
Quando si saranno raffreddate prendetele e mettetele sul piano da lavoro, ponetevi sopra una fettina di prosciutto e un pezzetto di sottiletta, arrotolatelo e chiudete con uno stecchino di legno.


A questo punto potreste già aver finito ma se volete rendere il tutto più gustoso accendente il forno a 180°C e mettete dentro gli involtini il tempo giusto per far scogliere la sottiletta, quando saranno pronti toglieteli dal forno e gustateli.
A presto e Buon Fine Settimana!!*

giovedì 17 marzo 2016

sbriciolata alla nutella

Questa non è di certo una crostata dietetica, ma resta comunque un dolce veloce da preparare e decisamente gustoso!


Per la Pasta Sbrisolona 
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
1 uovo
100 gr di burro freddo
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

Per la Farcia
Nutella

Preriscaldare il forno a 180°C.
Ponete tutti gli altri ingredienti in un altra terrina e preparate l'impasto sbricioloso.
Imburrate e infarinate uno stampo da circa 24 cm di diametro e versatevi metà composto sbricioloso sul fondo, avendo cura di coprire bene tutto il fondo.
Versatevi ora la nutella, precedentemente fusa a bagno maria, stando ben attenti a non coprire i bordi, lasciate uno spazio che andrete a ricoprire con il composto sbricioloso, per creare bene i bordi.
Coprite il resto della torta con le restanti briciole.
Infornate per circa 40 minuti, finché non è ben dorata.
Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare.
Ricopritela con abbondante zucchero a velo e servite.


Un idea in più è quella di sostituire il la nutella con una crema di ricotta e cioccolato o con marmellata di ciliegie o di fragole è veramente squisita anche in questa versione..
Io l ho provata  con una farcia di ricotta e cioccolato ecco qua qualche foto!

Per la farcia alla ricotta e cioccolato

500 gr di ricotta
150 gr di zucchero
100 gr di cioccolato fondente
1 bustina di vanillina

Ora non vi resta solo che assaggiarle!

lunedì 14 marzo 2016

Ciambellone Variegato Soffice e Goloso


La colazione è il momento della giornata che amo di più non ho mai rinunciato a questo dolcissimo rito.Preferisco alzarmi mezz'ora prima del dovuto ma voglio far colazione in tutta calma.Niente caffè al volo, niente brioche confezionata correndo alla macchina, niente frutta lavata e mangiata in piedi il più velocemente possibile..


No no io preparo il caffè, il latte e possibilmente mi preparo un cappuccino caldissimo, se proprio non mi va il cappuccino mi preparo una tazza di tè fumante e abbino al tutto un dolcetto possibilmente home made!!

Quindi via a ciambelle, torte, lievitati, torte golose, biscotti, crostate e chi più ne a più ne metta.Tanto è il mio amore per la colazione che ho sempre voglia di sperimentare dolcetti che si adattino perfettamente a questo momento e che vadano bene anche per la merenda, soprattutto quella dei bimbi.
Per questo oggi vi presento il mio " Ciambellone Variegato Soffice e Goloso" 

Ingredienti 
Per uno stampo da ciambella di 24 cm
400 gr di farina
400 gr di zucchero 
6 uova 
1 bustina di lievito 
160 gr di olio di semi
 200 gr di latte
vaniglia 
scorza grattugiata di limone (facoltativo) 
Per la variante bicolore 
3 mestoli di impasto alla vaniglia 
50 gr di cacao 
un goccino di di latte
Per la decorazione 
zuccherini (facoltativo) 
Zucchero a velo (facoltativo) 

Preriscaldate il forno a 180°C statico .In una ciotola mettete le uova e montatele un pochino giusto il tanto di amalgamarle aggiungete quindi il latte e l'olio e amalgamate il tutto con il frullino elettrico a media velocità.Ora mettetevi lo zucchero e mescolate ulteriormente, infine aggiungete le farine setacciate e gli aromi.dovrete ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Ora versate una parte dell'impasto alla vaniglia circa 3-4 mestoli da cucina ben colmi, dipende da quanto cioccolatosa vorrete ottenere la vostra torta, versatevi i 50 gr di cacao e se diventa troppo pastoso aggiungete a filo un goccino di latte.Imburrate e infarinate la vostra tortiera e versatevi prima il composto alla vaniglia e poi quello al cioccolato cercando di metterlo al centro.Se volete potete mettere degli zuccherini .Infornate per circa 40-50 minuti, fate la prova stecchino quando viene fuori pulito levatela anche se vi sembra ancora un pò umida è proprio così che deve restare, in caso contrario rischierete di cuocerla troppo e di farla diventare troppo asciutta.Toglietela dal forno e prima di sformarla fatela raffreddare completamente, mettete nel piatto di portata e se volete spolverate con zucchero a velo o servite semplice.E ora non vi resta che assaggiarla...
E voi avete qualche ricetta gustosa per la colazione???Se vi va lasciatemi il link sarò molto felice di passare a dare una sbirciatina e di provarne qualcuna!! :)

Buon Inizio Settimana!!* 

lunedì 7 marzo 2016

Torta di Mandorle e Pasta Sfoglia


Una torta dentro la torta...
Oggi poche parole vi lascio subito la ricetta!!
Ingredienti 
Per una tortiera da 24 cm
1 pasta sfoglia 
200 gr di burro ( io olio) 
200 gr di mandorle tritate
100 gr di amaretti tritati 
mezzo bicchierino di Rum 
200 gr di zucchero 
180 gr di farina 
3 uova + 1 per spennellare la pasta sfoglia
mezza bustina di lievito
un pizzico di sale
latte (se serve)
Versare in una ciotola lo zucchero, il burro e montare.
Aggiungere le uova una alla volta e continuare a girare.
Poi aggiungere la farina, gli amaretti, le mandorle un pizzico di sale il rum e il lievito amalgamare il tutto.Se dovesse risultare troppo denso aggiungere un pò di latte.   

Rivestite una tortiera  da 24 cm di carta forno e posatevi la pasta sfoglia, al centro versate il composto e chiudete ai lati con la pasta sfoglia.Spennellate con un uovo e spolverate con zucchero semolato la supefice.Infornare a 200°C per i primi 10 minuti e a 175 C° per 40 minuti.Fate sempre la prova dello stecchino per assicurarvi che la torta sia cotta.Sfornate, fate raffreddare e sformate dallo stampo.Se volete potete spolverare con zucchero a velo e servire.Buona Lunedì' 

domenica 6 marzo 2016

Tortine della nonna

La torta della nonna è un delicato dolce, composto da un involucro di pasta frolla ricoperto di pinoli e zucchero al velo che nasconde un ripieno di crema pasticcera.
Io le ho volute provare in miniatura senza pinoli  e devo dire che sono andate a ruba


Ingredienti
Per la pasta frolla
300g di farina
150 gr di zucchero
1 uovo intero e 2 tuorli
mezza bus. di lievito
per la crema
mezzo litro di latte
100 gr di zucchero
2 uova intere
50 gr di farina
vaniglia
scorza di limone
per guarnire
pinoli e zucchero a velo



Procedimento
Preparate la pasta frolla .Una volta pronta la pasta frolla, datele la forma di un panetto basso, avvolgetela nella pellicola trasparente e ponetela in frigorifero per almeno mezzora .Nel frattempo preparate anche la crema pasticcera . Una volta pronta, lasciatela raffreddare in frigorifero  coperta da una pellicola che deve rimanere a contatto con la crema, di modo che non si formi una pellicina, estraete dal frigorifero la pasta frolla, prendete dall'intero impasto 2/3 della stessa , e stendetela in tanti  dischi che possa foderare  degli stampini (coprendo anche i lati) ,e poi versate al suo interno la crema pasticcera . Riprendete la restante pasta frolla e stendetela e ricoprite  sopra con   la crema ..,Bucherellate la superficie della torta, spennellate quindi con del latte, infornate le  tortine della nonna in forno già caldo a 180° per circa 30- 40 minuti.

sabato 5 marzo 2016

Torta cacciatore



Ho preparato questa torta un po di tempo fa . Questa Chiffon Cake  è stata realizzata per il compleanno di mio zio  in tema , poiché mio zio è amante della caccia .
   Farcita con crema al mascarpone e cacao. ricoperta e decorata con pasta di zucchero..

Crêpes senza uovo con ricotta e zucchine

Oggi avevo voglia di mangiare qualcosa di leggero e  buono  e cosi'  ho preparato
le  crêpes senza uovo  e la ricetta per gustare queste deliziose crespelle leggere basta mettere l’acqua al posto del latte e otteniamo delle crepes vegane anche se si è soggetti a intolleranze.


Per circa 10 crêpes:
120 gr di farina 00
250/300 ml  acqua  o  ( latte )
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
1 bustina di zafferano
burro q.b


Preparazione:
Mescolate bene tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto cremoso e privo di grumi.
Ungete una padella col burro e preparate le  crêpes versando una cucchiaiata di pastella al centro e roteando il tegame in modo da distribuirlo su tutta la superficie.
Quando la crepe si stacca, rigiratela e terminate la cottura per uno o due minuti. Procedete fino a esaurimento ingredienti.
Per il ripieno
1 etto di prosciutto cotto
1 zucchina
250/300 gr di ricotta vaccina


Preparazione:
Grigliare le zucchine.
Tagliare a pezzetti il prosciutto cotto, e le zucchine unirle alla ricotta e amalgamare il tutto.
Mettere un pò di impasto all’interno della  crêpes e arrotolarla su se stessa, disporla su una teglia .
Potete mangiare le  crêpes fredde o metterle in forno giusto il tempo di scaldarle.
Se volete delle  crêpes più morbide, potete aggiungere all’impasto un pochino di acqua frizzante.

Variante:
Per le ricette dolci, potete preparare le crêpes  senza uovo con le banane ( 1 banana ogni due uova).


Buon Appetito e al prossimo post! ;)




venerdì 4 marzo 2016

Sbriciolata con ricotta e nutella

La torta sbriciolata alla Nutella : e una crema vellutata di ricotta e nutella racchiusa tra due croccanti strati di pasta frolla è una torta tanto semplice da realizzare quanto veloce.

Un dessert molto goloso...

Ingredienti
Per la base
300 gr di farina
- 100 gr di zucchero
- 100 gr di burro
- sale - 1 bustina
di vanillina
- 1 busta di lievito
- 1 uovo Per il Ripieno
- 500 gr di ricotta
- 150 gr di zucchero
- 100 gr di cioccolato fondente
- zucchero a velo qb
 
Amalgamare il burro ammorbidito con la farina, il lievito e lo zucchero. Quindi unite le uova. Quando l’impasto sarà liscio e omogeneo, prendetene 2/3 e, sbriciolandolo con le dita,  e coprite il fondo della tortiera foderata di carta da forno, con una parte delle briciole, in modo da formare uno strato abbastanza spesso. A parte, mescolare la ricotta con lo zucchero fino a ottenere una crema.. Sciogliete a bagnomaria la Nutella e spalmatela sopra la ricotta.Coprite il tutto con la restante pasta sempre sbriciolata.. Mettere in forno a 180° e cuocere per 30 minuti.
  

Zuppa gallurese

La zuppa gallurese è un tipico piatto sardo gallurese.
E'un piatto molto semplice e calorico che può diventare un piatto unico.
Realizzato con un bel pezzo di pecora ,cipolla, prezzemolo,sedano,pomodori
secchi e carota con i quali si preparerà un brodo,che andrà a condire fette pane
raffermo, io però ho usato la spianata (pane tipico sardo ) e formaggio fresco
vaccino (peretta).
Ingredienti
1 kg di fresa (spianata sarda )
1,5 - 2 litri brodo di pecora
1 peretta
formaggio pecorino o parmigiano
prezzemolo
saporita
sale e pepe
Dopo aver preparato un buon brodo con cipolla, prezzemolo, sedano,  pomodori 
secchi e carote,
si taglia la spianata e la peretta.
Si grattugia il pecorino e si aggiunge con trito di prezzemolo,
pepe macinato al momento, un pizzico di saporita e, volendo,
anche della menta fresca.
Quando tutto è pronto,colo il brodo e compongo il piatto: in una teglia alta
dispongo uno strato di pane e peretta tagliata a fettine sottili, finendo con il
composto dei formaggi, alternandoli fino a finire tutti gli ingredienti.
Sopra si versa il brodo caldo,fino ad inzuppare tutti gli strati, per fare questa
operazione bisogna bucherellare gli strati con una forchetta in maniera
che il brodo sia uniforme e bagni anche il pane sotto .Si inforna nel forno
preriscaldato a 180° per mezzora o più. Quando lo strato superiore sarà
diventato dorato e avrà formato una bella crosticina croccante la zuppa
e pronta .


 

mercoledì 2 marzo 2016

Palline di pan di spagna nutella e cocco

Sono delle deliziose palline di torta ricoperte con cioccolato e decorate con cocco grattugiata.
Preparare queste palline  è davvero divertente: si inizia procurandosi del pan di spagna o della torta avanzata, si amalga con della panna e nutella . 

Sfoderare tutta lòa fantasia per decorare queste palline con codette di zucchero, noce di cocco
grattugiata, cioccolato fuso o granella di nocciole! io le ho preparate con noce di cocco grattugiata.

INGREDIENTI

400 g di pan di spagna

Nutella 4 o 5 cucchiai
Panna montata quanto basta
farina di cocco
PROCEDIMENTO
Sminuzzare il pan di spagna . Unire la panna montata e la nutella alle briciole di pan di Spagna. . Mischiare il tutto fino ad ottenere un impasto della consistenza simile alla pasta frolla, se dovesse risultare molle riporlo in frigo per mezz'ora.
Formare delle palline di impasto e passarla nella farina di cocco

Torta sposi per festeggiare 25 anni di matrimonio




Torta battesimo mille sfoglie

Buon giorno a tutti carissimi amici, oggi voglio condividere con voi una torta per un evento speciale, infatti è una torta per il battesimo del piccolo Alessandro che lo scorso 27 aprile ha ricevuto il sacramento del battesimo 
                                       

Questa torta Battesimo mi ha richiesto parecchio tempo nella realizazione, perche essendo di pasta sfoglia non era facile ricoprirla, e cosi ho usato la tecnica del cestino con la panna, è ricca di dettagli ed allo stesso tempo è molto imponente visto che era di notevoli dimensioni 10 kg di pasta mille sfoglie ... decorata con panna


I personaggi sono realizzati di pasta di zucchero
                                                                                                                                                                                               Ecco qualche foto per vedere più da vicino le decorazioni 

un bacione a tutte