martedì 9 febbraio 2016

Polenta con Cinghiale




Eccoci qui a parlare di cacciagione e in particolare di cinghiale
dalle nostre parti è pieno di questi animale

                                            
                                             




La preparazione del cinghiale è lunga e delicata: data la mole di lavoro e di tempo che richiede, si può preparare in grandi quantità e di surgelarla in porzioni. Per abbreviare i tempi di cottura, si può usare anche la pentola a pressione: il risultato è ottimo.



                                                                        Ingredienti 

 500 gr. di carne di maiale 
     1 cipolla ,
sedano 
pepe 
  1 una cipolla  
1 uno spicchio di aglio
        prezzemolo 
vino bianco 
1 dado
 2 foglie di alloro  
1 peperoncino
500 gr di polenta 



Procedimento 

Marinatura e cottura della carne

Preparate un trito con le verdure: cipolla, carota, pomodori sedano e alloro. 
Mettete il tutto in un contenitore capiente con il cinghiale, irrorate con il vino rosso e fate marinare per una notte intera ( o 12 ore circa). 
Trascorso questo tempo soffriggete un pò d'olio con la cipolla tritata finemente con aglio e peperoncino e versatevi la carne. 
Fate ben dorare la carne e aggiungete un pò di sugo o di passata di pomodoro e il vino bianco, lasciate evaporare e aggiungete un pò di brodo di dado. 
Portate ad ebollizione poi abbassate la fiamma e cuocete per circa 2 ore o comunque finché la carne non è tenera. 

Preparate ora la polenta: 

Portate ad ebollizione 2 litri di acqua con un pizzico di sale, versate la farina gialla a pioggia poco alla volta mescolando continuamente per non formare grumi. 
Portate avanti la cottura per circa  45 minuti o 1 ora, la polenta è pronta quando inizia a formare una crosta sul fondo e sui bordi della pentola. 

Il piatto è pronto ora non vi resta che servire a tavola, 
Buon Appetito!! :) 









Condividi

Nessun commento:

Posta un commento